CHI SONO

Io sono una Women Empowerment Counselor: il mio lavoro consiste nell’accompagnare le donne in percorsi individuali e di gruppo.

Attraverso questi programmi, le aiuto a sviluppare una nuova relazione con se stesse, a darsi valore e ad innamorarsi di sé, per poter finalmente vivere relazioni profonde ed appaganti.


Negli ultimi dieci anni, ho affiancato moltissime donne, che si sentivano non amabili, insicure, inadeguate e mai abbastanza e che avevano difficoltà nelle relazioni affettive, a riscoprire il proprio valore e la propria unicità.

Mi entusiasma sempre assistere alla loro fioritura!

Sessione dopo sessione, le osservo iniziare a guardarsi con altri occhi: le vedo iniziare velocemente a rispettarsi, a onorare se stesse, e a mettere a frutto il proprio potenziale e soprattutto le osservo riallacciare il rapporto con la loro “bambina interiore” (per troppo tempo trascurata e messa da parte).

Amo profondamente ciò che faccio: quello che propongo infatti è un viaggio che ho dovuto affrontare io per prima, per superare paure ed insicurezze.

La gratificazione e la gioia, che derivano dall’accompagnare una donna (in cui rivedo la me stessa di tanti anni fa),  nel suo cammino verso il benessere e la realizzazione è difficilmente spiegabile a parole.


Come sono arrivata fin qui?

Mi ha sempre fatto sentire bene ascoltare le persone.

Mi sono ritrovata, fin da piccolissima, ad ascoltare empaticamente e ad infondere speranza, a chi si confidava con me.

Crescendo, ho dovuto esplorare a lungo, alla ricerca di me stessa, prima di riconnettermi con questa mia parte più vera ed autentica.

Nel corso del tempo, mi sono interessata a tante cose diverse, sempre nell’ambito della sfera umanistica: teatro, letteratura, giornalismo. Bellissime esperienze, che però non sentivo pienamente mie, non mi “accendevano” dentro.


Avevo 27 anni,  quando ho capito che in realtà mi ero allontanata da me stessa, tutta presa dal cercare di compiacere gli altri, di renderli in qualche modo orgogliosi di me: ed è allora che mi sono avvicinata al mondo della crescita personale e poco dopo ho scoperto il counseling.


Ho unito così le competenze e le esperienze maturate fino a quel momento (che erano già parecchie, a dire il vero :P) e le ho messe a disposizione di una nuova identità professionale (se vuoi guardare il mio curriculum completo lo trovi qui)

Da quel momento, mi sono appassionata sempre di più al mondo della crescita personale, continuando a perfezionarmi, attraverso lo studio del counseling di coppia, del counseling dell’età evolutiva, della Mindfulness, del coaching e della mediazione familiare.

E poi, in tutti questi anni, non ho mai smesso di lavorare su me stessa.

Ponendomi obiettivi, mettendomi in discussione, affrontando le mie paure e le mie insicurezze.

Cercando di migliorarmi, sempre. Ogni singolo giorno.

Questa filosofia si riflette nel mio lavoro e nella mia relazione con le donne che accompagno, con le quali condivido la mia fiducia nelle immense potenzialità dell’essere umano e nella possibilità di crescere ed evolvere all’infinito.